Ecommerce Trends

Ecommerce Trends 2020: come cambiano gli acquisti online

Era il 1995 e il primo articolo di sempre ordinato online su Amazon è stato... un libro.

25 anni dopo, l'industria dell'e-commerce ha realizzato oltre 2 miliardi di dollari di vendite in tutto il mondo. Ora, non si torna più indietro.

L'e-commerce ha rivoluzionato il commercio al dettaglio. Si è evoluto per soddisfare le mutevoli esigenze delle persone e per facilitare gli acquisti online per i clienti moderni. All'inizio, l'e-commerce era piuttosto limitato nelle sue capacità. Ma ora non più. Che si tratti di personalizzazione, politiche di rimborso avanzate o integrazione migliorata, tutti questi cambiamenti  - tra innumerevoli altri - hanno cambiato il mondo dell'e-commerce. E il 2020 è qui per trasformarlo ulteriormente.

Quindi, se sei ancora sulla soglia del futuro dell'e-commerce, queste nuove tendenze ti dimostreranno che l'e-commerce stesso non sta solo crescendo rapidamente, ma che non c'è alternativa. Anche tu, dunque, puoi considerare tutti questi fattori e lo sviluppo e-commerce nella tua attività, al fine di garantire una crescita costante del tuo business online.

Per portare la tua attività di e-commerce al livello successivo nel 2020, assicurati di sfruttare le tendenze emergenti di questo settore.

La crescita delle vendite online è inarrestabile: 4,5 miliardi nel 2021

Le vendite attraverso l'e-commerce sono cresciute costantemente e per diversi buoni motivi. Lo shopping online è una delle attività più popolari nella rete. Le vendite dovrebbero aumentare: da 1,3 miliardi nel 2014 a 4,5 miliardi nel 2021 (Statista, 2019). La cifra è davvero enorme. Significherebbe una tripla crescita nell'arco di 7 anni.

Anche se lo shopping online è una delle attività che va per la maggiore, l'utilizzo varia in base alla regione. Con la crescente popolarità dei negozi di e-commerce, un numero crescente di persone si rivolge allo shopping online. Questo aumento dello shopping online può essere attribuito ad una serie di fattori. Uno dei principali è senza dubbio il livello di confidenza e fiducia offerto agli acquirenti in rete. Ma c'è anche un aumento della fiducia degli acquirenti quando acquistano online nei confronti dei venditori, oltre ad una migliore esperienza sui siti Web. A lungo le persone sono state in dubbio se acquistare online, ma oggi non è più così. I siti Web sono stati resi più adatti ai clienti. Con tutta la semplicità che offre questo sistema, non sorprende che la crescita delle vendite online stia diventando inarrestabile.

Lo shopping online da cellulare sta crescendo e nel 2021 il mobile shopping sarà il 73% delle vendite online

La crescita del commercio da mobile è davvero degna di nota. Dal 2016 le vendite effettuate tramite dispositivi mobili sono aumentate del 15%. Entro la fine del 2021, il 73% delle vendite e-commerce avverrà tramite un dispositivo mobile (Statista, 2019). Queste cifre non possono essere ignorate. Migliorare l'esperienza di e-commerce per i clienti mobili può essere un'enorme opportunità da sfruttare per le imprese.

La crescita dell'e-commerce è stata trainata in parte dall'aumento dell'utilizzo dei dispositivi mobili. Le persone non fanno solo acquisti online, ma usano anche i loro cellulari per navigare o effettuare ricerche prima di prendere una decisione sui loro acquisti. Con l'aumentare della fiducia nello shopping online, i consumatori si sentono più a loro agio a fare acquisti su dispositivi mobili come mai prima d'ora. Soprattutto quando si tratta dei giovani, che sono cresciuti circondati da computer e Internet. Queste generazioni hanno anche maggiori probabilità di fare acquisti online utilizzando i loro dispositivi mobili, rispetto alle generazioni precedenti. Di conseguenza, ora, sempre più siti sono ottimizzati per l'uso mobile. Assicurati che non solo il tuo sito web ma anche il tuo negozio online sia ottimizzato per i dispositivi mobili. In questo modo, renderai l'e-commerce più semplice e accessibile ad un pubblico più vasto.

La crescite degli acquisti tramite voce: voice shopping

Lo shopping vocale sta crescendo tra gli utenti di Internet. Il 13% dei proprietari di smart speaker statunitensi afferma di aver effettuato acquisti vocali alla fine del 2017. Si prevede che tale numero salirà al 55% entro il 2022 (OC&C Strategy Consultants, 2018). La spesa totale per lo shopping vocale è aumentata anche nel Regno Unito. Questa tendenza e-commerce è cresciuta in popolarità soprattutto dal 2014, quando Amazon ha lanciato il suo altoparlante intelligente - Echo. Mentre lo shopping vocale è ancora nelle sue fasi iniziali, questa statistica ci mostra che diventerà sempre più popolare nei prossimi anni.

Lo shopping vocale è un'esperienza non visiva, il che significa che i clienti devono selezionare i loro prodotti fornendo una descrizione verbale di ciò che stanno cercando. Ciò limita la portata della ricerca di un prodotto prima di selezionarlo effettivamente. Per approfondire un po', lo shopping vocale è utilizzato principalmente dai clienti come canale di vendita. Ciò significa che invece di utilizzare la ricerca vocale come esperienza di navigazione per ricercare ciò che devono acquistare, usano la ricerca vocale una volta che hanno già deciso di acquistare. I prodotti acquistati tramite la ricerca vocale sono generalmente prodotti di basso valore e comprendono categorie come articoli alimentari o prodotti elettronici e casalinghi a basso costo. L'aumento dell'interesse per lo shopping vocale significa che le aziende dovranno prendere nota e offrire ai clienti il ​​comfort che stanno cercando quando acquistano prodotti.

Lo shopping sui social

Anche il numero di acquisti tramite i social è in rapido aumento. Con l'introduzione del pulsante "Acquista" su Facebook e Instagram Checkout, i social media stanno giocando un ruolo significativo nel mondo dell'e-commerce.

I social media hanno cambiato il modo in cui viviamo la nostra vita quotidiana, incluso il modo in cui acquistiamo le cose. Questa è una grande opportunità per i marchi di iniziare a pensare a come migliorare la propria posizione sui social media, che sono ottime piattaforme tutte da scoprire. Grazie al maggior tempo trascorso dai consumatori sui diversi tipi di social media, le aziende di e-commerce possono trarre vantaggio dagli influencer di Instagram per aumentare la possibilità di essere scoperti dal proprio pubblico di destinazione.

Inoltre, con piattaforme come Shopify, le aziende possono facilmente collegare i propri negozi online ai siti di social media in modo tale che la gente possa acquistarne i prodotti direttamente attraverso i social media. Instagram e Facebook, ad esempio, aggiornano costantemente le loro funzionalità per soddisfare le esigenze degli acquirenti online.

E chi può dimenticare TikTok - l'ultimo e crescente rave nel mondo dei social media - che non solo si è fatto strada nel cuore degli adolescenti ma anche nel dorato mondo delle “star” di Hollywood?

L'App di condivisione video ha lavorato sull'integrazione di elementi di e-commerce e i suoi ultimi sforzi includono il test di una nuova funzionalità che consentirà agli utenti di includere collegamenti acquistabili nei loro profili o video. Ciò significa che gli utenti che "fanno clic" sul collegamento verranno indirizzati all'URL all'interno di TikTok stesso senza dover lasciare l'App per accedere al sito.

Queste piattaforme di social media fungono da canali di ispirazione e consentono ai marchi di essere conosciuti nel momento in cui le persone scorrono i loro feed. Mentre i social media continuano a diventare una parte costante della nostra vita quotidiana, il loro potere di influenzare le tendenze dell'e-commerce non farà che aumentare. Ecco perché i marchi devono adottare un approccio incentrato sullo shopping alle loro strategie sui social media.

Fonte: https://www.oberlo.com/blog/ecommerce-trends

Ricevi le news più importanti per il tuo business online:

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Inizia Ora!

Inviaci le tue richieste e spiegaci che prodotto o servizio vuoi promuovere per iniziare a ottimizzare il tuo sito e a crescere sul Web

Contattaci


Max Cianfarra

Scritto da:


Business Developer

Altri articoli dello stesso autore

Logo Fluidamente

Skills

  • Google Partner
  • Facebook Ads Expert
  • WordPress & Woocommerce Expert
  • Prestashop Silver Partner
  • Aruba Business Partner